Assistenza Reddito di cittadinanza

Il Reddito di Cittadinanza è la “misura unica di contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all’esclusione sociale” introdotta dal Decreto n. 4 del 28 gennaio 2019. Viene definita “misura unica” per il fatto che la sua approvazione sostituisce il vecchio REI (Reddito di Inclusione), che a sua volta aveva sostituito il SIA (Sostegno all’Inclusione Attiva).

Reddito di Cittadinanza requisiti: a chi spetta?

ISEE E REQUISITI ECONOMICI

L’ISEE è il primo passo fondamentale che va fatto per richiedere il Reddito di Cittadinanza, visto che la legge prevede che il nucleo familiare di cui fa parte il richiedente rientri in determinati parametri economici, oltrepassati i quali il diritto decade automaticamente.

Per l’esattezza, il nucleo familiare dev’essere in possesso di:

  • un valore ISEE inferiore a 9.360 euro;
  • un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a 30.000 euro;
  • un valore del patrimonio mobiliare non superiore a 6.000 euro per il single, incrementato in base al numero dei componenti della famiglia (fino a 10.000 euro), alla presenza di più figli (1.000 euro in più per ogni figlio oltre il secondo) o di componenti con disabilità (5.000 euro in più per ogni componente con disabilità);
  • un valore del reddito familiare inferiore a 6.000 euro annui, moltiplicato per il corrispondente parametro della scala di equivalenza (pari ad 1 per il primo componente del nucleo familiare, incrementato di 0,4 per ogni ulteriore componente maggiorenne e di 0,2 per ogni ulteriore componente minorenne, fino ad un massimo di 2,1). Tale soglia è aumentata a 7.560 euro ai fini dell’accesso alla Pensione di cittadinanza. Se il nucleo familiare risiede in un’abitazione in affitto, la soglia è elevata a 9.360 euro.

È inoltre necessario che nessun componente del nucleo familiare possieda:

  • autoveicoli immatricolati la prima volta nei 6 mesi antecedenti la richiesta, o autoveicoli di cilindrata superiore a 1.600 cc oppure motoveicoli di cilindrata superiore a 250 cc, immatricolati la prima volta nei 2 anni antecedenti (sono esclusi gli autoveicoli e i motoveicoli per cui è prevista una agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilità);
  • navi e imbarcazioni da diporto (art. 3, c.1, D.lgs. 171/2005).
 

REQUISITI DI CITTADINANZA, RESIDENZA E SOGGIORNO

Oltre ai suddetti requisiti economici servono anche i requisiti per così dire “logistici”, ovvero cittadinanza, residenza e soggiorno. In base a questi ultimi il richiedente deve essere:

  • cittadino maggiorenne italiano o dell’Unione Europea, oppure suo familiare che sia titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  • cittadino di Paesi terzi in possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo;
  • residente in Italia da almeno 10 anni, di cui gli ultimi due in modo continuativo.

Questi dunque i requisiti, sia economici che extra-economici.

Caftutti.com da la possibilità di poter utilizzare il servizio online per la compilazione della domanda per ottenere il reddito di cittadinanza. Grazie al cassetto fiscale online presente sulla nostra piattaforma ci si potrà registrare e inviare i documenti necessari per la compilazione della domanda.

Sei alla ricerca di un C.A.F.? In molti hanno già scelto Cafftutti.com

218 Clienti nelle ultime 24 ore
218 CLIENTI
SATISFACTION 100%

Ogni giorno C.A.F. Tutti propone assistenza a centinaia di clienti che hanno bisogno di un professionista di fiducia.

Oltre 900 richieste di contatto alla settimana

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin